+39 039.2100835 Via Carlo Prina 6, 20090 Monza
+39 02.4048930 Via Rembrandt 22, 20148 Milano
+39 02.9754938 Via Garibaldi n. 22a, 20010 Boffalora Sopra Ticino

Agevolazione disabili

Agevolazioni ed esenzioni per disabili

Se una persona affetta da una forma di disabilità desidera acquistare un veicolo, può godere di agevolazioni ed esenzioni fiscali. Le esenzioni, in particolare, riguardano:

  • IPT (Imposta Provinciale di Trascrizione)
  • IVA
  • Bollo Auto

Esenzione dall’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà

I veicoli destinati al trasporto o alla guida di disabili, sono esentati dal pagamento dell’imposta di trascrizione (IPT) al PRA per la registrazione dei passaggi di proprietà, anche se l’esenzione non è valida per i veicoli di non vedenti e sordi. Il beneficio è riconosciuto sia per la prima iscrizione al PRA di un veicolo nuovo sia per la trascrizione di un veicolo usato.

Esenzione permanente dal pagamento del bollo

E’ possibile ottenere l’esenzione dal pagamento del bollo auto in caso di disabilità, con i limiti di cilindrata previsti per l’applicazione dell’aliquota IVA agevolata. L’esenzione spetta sia quando l’auto è intestata al disabile sia quando l’intestatario è un familiare del quale egli è fiscalmente a carico.

Per la gestione delle pratiche di esenzione potete rivolgervi direttamente a Cosmonza, il cui ufficio è regolarmente autorizzato dalla Regione Lombardia.

È anche importante ricordare che la guida alle agevolazioni fiscali per le persone con disabilità, riporta che “Non è agevolabile l’acquisto di quadricicli leggeri, cioè delle “minicar” che possono essere condotte senza patente”. In realtà si tratta di un riferimento ai ciclomotori in generale, che come è noto richiedono la patente AM e per i quali i disabili non possono godere di agevolazioni. Queste ultime sono riconosciute solo se i veicoli sono utilizzati, in via esclusiva o prevalente, a beneficio delle persone disabili.